Alfredino, una storia italiana – il lutto dal quale nacque la Protezione Civile

Alfredino una storia italiana

Alfredino, una storia italiana. Dal lutto di Vermicino nacque l’attuale Protezione Civile

Una grande tragedia tricolore è quella narrata da Alfredino, una storia italiana che mostrò la nostra nazione assolutamente impreparata ad una tragedia.Quaranta anni fa, giorno più o giorno meno, il 19 giugno 1981 veniva estratto, purtroppo ormai esanime, il corpo di Alfredo Rampi caduto in un pozzo artesiano di Vermicino, frazione di Frascati, mostrando in una diretta durata ben 18 ore mostrando come il nostro paese era completamente inerme nella tragedia e nelle calamità. Si decise quindi di istituire la Protezione Civile in modo da poter coordinare le varie operazioni in caso di emergenza.

Alfredino, una storia italiana va a parlare di questa storia con dovizia di particolari cercando di rimanere sempre il più possibile aderente alla realtà dei fatti. Vi sono quindi una serie di elementi che hanno reso questa mini serie un evento da non perdere per non dimenticare ciò che accadde e come monito per tutti. In effetti anche se lo stato italiano si dimostrò non coordinato vi fu una grande risposta da tutti gli italiani che si offrirono per salvare il bambino.

Alfredino, una storia italiana è una mini serie prodotta da Sky e Lotus Production, società della Leone Film, con il regista  Marco Pontecorvo e gli attori Francesco Acquaroli, Anna Foglietta, Luca Angeletti,  Valentina Romani, Vinicio Marchioni,  Beniamino Marcone, Daniele La Leggia, Giacomo Ferrara,   Riccardo De Filippis, Massimo Dapporto e Rita Di Iorio.

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *