Silicon Valley: nascita e ascesa della compagnia Pied Piper

Silicon Valley

Silicon Valley è una serie tv molto interessante che, con un tocco di ironia, parla del mondo delle startup informatiche

Che Silicon Valley sarebbe diventato un vero e proprio evento televisivo era abbastanza chiaro già dalla prima puntata perché ha mostrato il mondo dell’informatiche dove l’informatica come la conosciamo noi è nata, la California del sud. Nel corso degli anni sono nate altre valli del genere come la Wadi Valley in Israele ed in misura minore Innopolis in Russia. E’ evidente che nel corso degli anni questa serie ha ottenuto un successo sempre maggiore anche se si sono uniti altri prodotti per la tv come la Valle del Boom, un documentario sceneggiato molto ben fatto nella quale tratta dei browser e la guerra tra Netskape ed Explorer. Da un certo punto di vista, anche se in modo differente, similare sono i film sugli hacker.

Sono state create solo sei stagioni tra il 2014 fino al 2019 con una media di meno di dieci puntate ciascuna nelle quali vengono affrontare con molta sagacia una serie di argomenti importanti per chi abita in quelle zone. In primo luogo la grande concorrenza che gli operatori di questo settore sono costretti a pensare. Un altro argomento importante è la speculazione immobiliare che portano molte persone a lasciare quelle aree o a lavorare quasi esclusivamente per questo settore.

I principali personaggi della serie:

  • Richard Hendrik, interpretato da Thomas Middleditch è il programmatore molto talentuoso che inventa l’algoritmo di compressione dal quale nasce la compagnia;
  • Erlich Bachman, interpretato da TJ Miller, è il proprietario dell’incubatore di startup che
  • Nelson “Big Head” Bighetti, interpretato da Josh Brenner, è un programmatore di scarso livello ma che ottiene un grande successo per essere “usato” da Benson durante la causa intenta contro Hendriks;
  • Bertram Gilfoyle, interpretato da Martin Starr, è un programmatore e sistemista molto serio e preparato. Lavora da subito per Pied Piper;
  • Dinesh Chugtai, interpretato da Kumail Nanjiani, è un ottimo programmatore Java ma è spesso perfido e meschino. Nemico giurato di Gilfoyle anche se poi alla fine troveranno un punto d’accordo.

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *