Solaris e l’eterno dibattito sulla scienza

solaris

Solaris è uno tra i film scifi più importanti mai creati perché si va a parlare dell’eterno dibattito sulla scienza

Solaris non è molto conosciuto al grande pubblico ma è una pellicola davvero molto importante creato nel 1972. Il film è stato diretto dal maestro Andrei Tarkovski mentre la trama è basata sull’omonimo libro di Stanislav Lem. Quest’opera non è molto importante solo per la trama basata sui cosmonauti e l’esplorazione dei viaggi interstellari ma anche per i problemi etici visti dagli occhi degli alieni. Il film creato in widescreen è composto di due episodi. Questo film ha vinto il Gran Premio speciale al Festival di Cannes ed è, come accennato in precedenza, considerato dagli addetti ai lavori uno tra i più importanti film di questo genere.

La trama di Solaris

L’azione si svolge in un futuro incerto: l’umanità ha già dominato i voli interstellari, ma la vita terrena conserva ancora le caratteristiche del XX secolo. La solaristica, la scienza che studia il lontano pianeta Solaris, ha raggiunto un punto morto. È in corso un dibattito sulla Terra: se continuare a spendere risorse per l’esplorazione planetaria o ridurre completamente il programma. La polemica è alimentata dalla testimonianza del pilota Burton, che ha lavorato su Solaris e lì ha osservato fenomeni molto strani. Alcuni scienziati concludono che l’oceano, che copre quasi l’intero pianeta, può avere un’intelligenza. Lo stato del gruppo di ricercatori che lavora costantemente su Solaris è allarmante. Lo psicologo Chris Kelvin vola a Solaris per prendere una decisione sul posto.

solaris

Da diversi anni, solo tre scienziati vivono sull’enorme stazione scientifica orbitale semi abbandonata “Solaris”: Snout, Sartorius e Gibarian. Una volta alla stazione, uno scettico Chris scopre che la sua troupe è stremata da fenomeni inspiegabili: gli “ospiti” vengono alle persone – l’incarnazione materiale dei loro ricordi più dolorosi e vergognosi. Ma scopriranno qualcosa che cambierà le loro vite.

Attori principali:

  • Donatas Banionis – Chris Kelvin;
  • Natalia Bondarchuk – Hari;
  • Yuri Jarvet  – Snout;
  • Anatoly Solonitsyn Sartorius;
  • Nikolay Grinko, il padre di Chris.

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *